UE: PLENARIA CESE SU DONNE NEL MEDITERRANEO, DIRITTO ALL’ACQUA, ENERGIA

"La situazione economica e sociale delle donne nella regione euro-mediterranea" è il titolo del dibattito che aprirà la sessione plenaria del Comitato economico e sociale europeo (Cese), il 18 settembre a Bruxelles. Interverranno Esther Fouchier, fondatrice del Forum delle donne del Mediterraneo, Salwa Kennou Sebei, dell’Associazione delle donne tunisine per lo sviluppo della ricerca e Jamal Hermes Ghibril, presidente del Consiglio delle donne libanesi, che ha afferma in un’intervista pubblicata sul sito del Cese: "L’Ue dovrebbe sostenere iniziative che legittimano e forniscono alle donne le capacità e le competenze necessarie per contribuire a spezzare il ciclo della povertà e della violenza". L’assemblea del Cese discuterà anche su "Acqua per tutti", l’iniziativa dei cittadini europei che mira a garantire l’acqua come diritto umano, con interventi di Carola Fischbach-Pyttel, segretario generale della Federazione sindacale europea dei servizi pubblici e di Riccardo Petrella, segretario generale del Comitato mondiale per l’acqua. Tra i temi in agenda ci sono anche: rifiuti di plastica, bioenergie e sicurezza alimentare, la revisione della direttiva sulla sicurezza nucleare, misure europee per prevenire e combattere la povertà energetica. Il Cese è un organo consultivo dell’Ue e funge da ponte tra le istituzioni comunitarie e la società civile organizzata.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy