SIRIA: UNICEF, 4MILA SCUOLE DANNEGGIATE. CAMPAGNA PER RAGGIUNGERE UN MILIONE DI STUDENTI” “” “

In Siria sono quasi 4mila le scuole, 1 su 5, danneggiate, distrutte o usate come riparo per le famiglie sfollate. È quanto afferma l’Unicef che in occasione della riapertura dell’anno scolastico in Siria, il 15 settembre, sostiene la campagna "Back to Learning" per raggiungere un milione di bambini in età scolare colpiti dal conflitto. Nell’ultimo anno scolastico, dichiara l’Unicef, quasi due milioni di bambini siriani tra i 6-15 anni hanno abbandonato la scuola a causa degli spostamenti e delle violenze. “La campagna punta ad aumentare l’iscrizione dei bambini sfollati che non hanno potuto studiare, alcuni per il terzo anno consecutivo" afferma Youssouf Abdel – Jelil, Rappresentante Unicef in Siria. Unicef sta distribuendo zaini scolastici con penne e quaderni per un milione di bambini in tutti e 14 i governatorati della Siria. Vengono forniti anche 5mila kit per l’insegnamento e per l’apprendimento, 3mila kit ricreativi e 800 kit di istruzione per la prima infanzia. Da quest’anno, poi, L’Unicef avvierà un programma per raggiungere circa 400mila bambini colpiti dal conflitto che non possono frequentare la scuola. Questi saranno sostenuti attraverso un programma di auto-apprendimento a domicilio. Il programma si concentra su arabo, inglese, matematica e scienze. Fornisce libri di testo e formazione per insegnanti e genitori.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy