PAPA FRANCESCO: ANGELUS, "LA GIOIA DI DIO È PERDONARE"

"La gioia di Dio è perdonare". Lo ha sostenuto, ieri mattina, Papa Francesco, alla recita dell’Angelus da piazza San Pietro. Nelle tre parabole della misericordia, riportate dall’evangelista Luca, "c’è tutto il Vangelo, c’è tutto il Cristianesimo!". Ma, ha avvertito il Pontefice, "guardate che non è sentimento, non è ‘buonismo’! Al contrario, la misericordia è la vera forza che può salvare l’uomo e il mondo dal ‘cancro’ che è il peccato, il male morale, spirituale. Solo l’amore riempie i vuoti, le voragini negative che il male apre nei cuori e nella storia". Anche se pecchiamo, "Dio non ci dimentica, il Padre non ci abbandona mai. Rispetta la nostra libertà, ma rimane sempre fedele. E quando ritorniamo a Lui, ci accoglie come figli, nella sua casa, perché non smette mai, neppure per un momento, di aspettarci, con amore. E il suo cuore è in festa per ogni figlio che ritorna". Dopo l’Angelus, il Papa, salutando i partecipanti alla Settimana sociale dei cattolici italiani che si è conclusa ieri a Torino, si è rallegrato "per il grande impegno che c’è nella Chiesa in Italia con le famiglie e per le famiglie e che è un forte stimolo anche per le istituzioni e per tutto il Paese. Coraggio! Avanti su questa strada della famiglia!".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy