CCEE: CONSIGLIERI GIURIDICI, CONFRONTO SU DIRITTI UMANI E LIBERTÀ RELIGIOSA

(Sir Europa – Strasburgo) – A Strasburgo, dove ha sede il Consiglio d’Europa che si occupa, assieme alla Corte, della difesa dei diritti dell’uomo, "si è voluto approfondire, con gli esperti di giurisprudenza delle Conferenze episcopali, quali sono i fondamenti dei diritti dell’uomo". "Ricordando che essi sono fondati sulla dignità della persona, si comprende anche la responsabilità di ognuno nel difendere i diritti e la dignità di tutti e di ciascuno". È quanto emerge dal primo incontro dei consiglieri giuridici delle Conferenze episcopali, promosso dal Ccee e svoltosi nella città alsaziana dal 12 al 14 settembre. "Il lavoro del Consiglio d’Europa, in particolare nel campo giuridico, è stato – secondo una nota Ccee – al centro dell’incontro dei consiglieri giuridici", i quali si erano dati appuntamento "per approfondire la loro conoscenza delle istituzioni europee, discutere e condividere insieme ad alcuni funzionari di Strasburgo la comune preoccupazione per il vero bene, spirituale, politico e sociale delle persone del continente". Oltre trenta i delegati presenti, rappresentanti 22 Conferenze episcopali. La tre-giorni è stata realizzata anche grazie alla collaborazione della Missione permanente della Santa Sede presso il Consiglio d’Europa, così da "permettere una maggiore conoscenza di questa istituzione e di altre, quale la Corte dei diritti dell’uomo, ad essa connessa". (segue)” “” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy