CARDINALE RUINI: UNITÀ DEI CATTOLICI "SU PRINCIPI CHIESA NON SU SCELTE PARTITO"

L’unità dei cattolici si gioca sui principi e sui contenuti fondamentali dell’insegnamento sociale della Chiesa e non sulle scelte di partito o di schieramento politico. È, in sintesi, quanto affermato dal cardinale Camillo Ruini, già presidente della Conferenza episcopale italiana ed attuale presidente della Fondazione Ratzinger, nel suo incontro con il laicato cattolico della Chiesa udinese, tenutosi sabato 14 settembre a Udine. Un’unità piuttosto debole, ha riconosciuto il cardinale, che si è soffermato anche sul ruolo delle scuole di formazione politica, quello, cioè, di far acquisire alle persone maggiore capacità di valutazione critica delle realtà politica e non formare veri e propri operatori della politica. "La testimonianza dei laici – ha ribadito il card. Ruini – si esprime nella vocazione alla santità, nell’appartenenza alla Chiesa e nell’adesione convinta alla fede in Cristo; l’impegno sociale si estrinseca soprattutto nella carità, nella cultura e nella politica". Compito dei laici cristiani, ha indicato il cardinale, è stare tra la gente e privilegiare il contatto con le persone; le parrocchie devono accrescere la loro collaborazione e quella con movimenti e aggregazioni. Cresca, infine, la consapevolezza che la carità e tutta la pastorale diventi anche cultura.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy