PAPA FRANCESCO: INCONTRA I CAPI DICASTERO DELLA CURIA ROMANA (2)

Dall’1 al 3 ottobre, infatti, si riuniranno in Vaticano gli otto cardinali di tutti i continenti nominati da Jorge Mario Bergoglio un mese dopo l’elezione in Conclave per riformare la Curia e riscrivere la costituzione apostolica "Pastor bonus", che disegna l’organigramma della burocrazia vaticana (l’italiano Giuseppe Bertello, il cileno Francisco Javier Errazuriz Ossa, l’indiano Oswald Gracias, il tedesco Reinhard Marx, il congolese Laurent Monsengwo Pasinya, lo statunitense Sean Patrick O’Malley, l’australiano George Pell, l’honduregno Oscar Andras Rodríguez Maradiaga, coordinatore del gruppo, coadiuvati dal segretario monsignor Marcello Semeraro, vescovo di Albano). Oltre a questa nuova struttura il Papa, da quando è stato eletto, ha istituito, in vista della riforma della Curia, una commissione referente sull’Istituto per le opere religiose (Ior), una Commissione referente sull’Organizzazione della struttura economico-amministrativa della Santa Sede e – contestualmente al Motu proprio per la prevenzione ed il contrasto del riciclaggio, del finanziamento del terrorismo e della proliferazione di armi di distruzione di massa – un Comitato di sicurezza finanziaria.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy