CAMPAGNA "UNO DI NOI": FISM, A OTTOBRE LA RACCOLTA FIRME NELLE SCUOLE

Si svolgerà durante la prima settimana di ottobre la raccolta firme straordinaria "Uno di noi andrà a scuola", alla quale partecipa la Fism (Federazione italiana scuole materne), insieme alle associazioni che operano nel settore della scuola, "per parlare della dignità della vita umana fin dal suo concepimento e della scuola come luogo privilegiato di vita, di incontri e di relazioni educative". Ad annunciarlo è l’associazione, che ha inviato oggi una lettera ai presidenti e agli amministratori di tutte le scuole dell’infanzia federate per invitarli a sostenere l’iniziativa attraverso la raccolta delle firme nel proprio istituto e per comunicare che il 22 settembre – "clic-day per la vita" – ogni scuola può organizzare anche una raccolta di firme on line collegandosi al sito www.firmaunodinoi.it. L’iniziativa si colloca nel quadro della campagna europea "Uno di Noi" , che intende favorire l’impegno legislativo delle istituzioni europee a non finanziare attività che presuppongono la distruzione di embrioni umani. Per presentare il "click day" del 22 settembre e fare il punto sulla campagna di "Uno di noi" a cinquanta giorni dalla conclusione della raccolta firme, il presidente e il portavoce del Comitato italiano (Carlo Casini e Maria Grazia Colombo) terranno una conferenza stampa il 13 settembre, nell’ambito della 47ª Settimana Sociale (Torino, 12-15 settembre).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy