COMUNICAZIONI: KROES (UE), "INTERNET VELOCE, QUESTIONE DI COMPETITIVITÀ"” “” “

"I consumatori sono sempre più interessati ad avere una connessione internet abbastanza veloce, per esempio, per guardare i video" e "per coloro che gestiscono le imprese da casa, la velocità è anche un problema di competitività": lo rileva la vice presidente della Commissione europea, Neelie Kroes, presentando l’ultimo studio a livello continentale su come i cittadini utilizzano Internet. Dalla relazione emerge che il 45% degli utenti internet europei sono disposti ad aggiornare o cambiare fornitore pur di avere una maggiore velocità. "L’indagine ha inoltre rilevato che oltre la metà (54%) delle famiglie intervistate utilizza in maniera limitata internet dai propri telefoni a causa dei costi elevati di connessione nazionali e internazionali". "Questa è l’era degli smartphone, dove i servizi mobili di alta qualità sono una parte essenziale della vita quotidiana – sottolinea Kroes -; non è accettabile che la metà della popolazione sia limitata nell’utilizzo a causa del costo, e non è accettabile che la mancanza di un mercato unico incoraggi tali limitazioni". Tuttavia, dall’indagine 2013 si evince che il costo delle chiamate verso altre reti diverse dalle proprie si è ridotto, a testimonianza che "gli sforzi della Commissione per ridurre le tariffe di terminazione mobile stanno avendo un effetto positivo per i consumatori".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy