MONSIGNOR CROCIATA: A RETINOPERA, ALIMENTARE UNA "NUOVA GIOVINEZZA DI FEDE ‘OPEROSA’"

” “(Assisi, dall’inviato Sir) – "La famiglia sente oggi la necessità di ‘riannodare i legami’, per rispondere pienamente alla sua missione nella Chiesa e nella società in una fase in cui notiamo attorno a noi tanta stanchezza e un crescente individualismo". Lo ha rilevato il segretario generale della Cei, monsignor Mariano Crociata, nel messaggio consegnato oggi all’incontro nazionale di Retinopera, in corso ad Assisi sul tema "Dentro le periferie. Riannodare i legami in un tempo di frammentazione". Un appuntamento che "intende collocarsi nel cammino verso la 47ª Settimana Sociale dei cattolici italiani" e nel corso del quale verranno presentati alcuni dati dell’Osservatorio del bene comune "riguardanti i temi della famiglia e del lavoro". "Nel contesto attuale così carico di sfide – ha commentato Crociata – sta già crescendo una nuova giovinezza di fede ‘operosa’, che è nostra responsabilità saper cogliere e alimentare". Il segretario della Cei ha invitato a "maturare un giudizio illuminato dalla fede sui processi in atto nella nostra convivenza, dalla sua dimensione nazionale a quella europea e mondiale”, per "riscoprire e attualizzare la capacità della presenza cristiana di comprendere le profonde trasformazioni in atto nella nostra collettività" e "ispirare e motivare un coinvolgimento incisivo e fecondo, volto a promuovere nuova consapevolezza e responsabilità nello stare insieme".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy