GIOVANI: DIOCESI DI PISTOIA, MISSIONE BLUES CON FLASH-MOB SU GESÙ” “” “

La parrocchia pistoiese di San Paolo organizzerà nel fine settimana una evangelizzazione di strada per i giovani. Si chiama "Missione Blues": sacerdoti, religiosi, giovani e meno giovani appartenenti a vari movimenti si mettono in strada, nel centro storico, per incontrare chi è disposto a un colloquio, a uno scambio, a una preghiera. Con uno scopo: raccontare Gesù. "A muoverci – commenta don Giordano Favillini, parroco in San Paolo con la Fraternità religiosa di Gerusalemme – è la voglia di presentare Gesù, raccontando come può essere un amico, un sostegno nei diversi momenti della vita, un progetto veramente alternativo e diverso". La missione inizia oggi pomeriggio (ore 18:30) con una messa celebrata da don Fulvio Baldi, direttore dell’Ufficio diocesano di pastorale giovanile. E si prosegue con la missione di strada: una cinquantina i volontari coinvolti. Ai missionari di strada si aggiungono altre decine di volontari che, nelle chiese di San Paolo e di San Filippo, saranno a disposizione per ascoltare, accompagnare nella preghiera e anche al sacramento della Riconciliazione. In queste chiese si svolge l’adorazione eucaristica. I volontari sono riconoscibili per una t-shirt con impressa una sveglia e una frase ("Che ora è? L’ora di amare, credere, sperare"). La frase su cui ruota l’edizione 2013 della proposta. (segue)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy