DIOCESI: ROMA, SABATO ALL’ARGENTINA IL PREMIO "BUON SAMARITANO"” “

La responsabile del Centro nazionale per le malattie rare, una casa di cura gestita da una congregazione religiosa e un’associazione di volontariato. Sono i tre vincitori del Premio Buon Samaritano 2013, promosso dal Centro per la pastorale sanitaria della diocesi di Roma. L’iniziativa, ideata dal compianto vescovo Armando Brambilla, per quasi 18 anni ausiliare di Roma, vuole "riconoscere e far emergere la testimonianza di fede di coloro che sanno essere ‘il prossimo’ accanto a chi soffre", come il Buon Samaritano del Vangelo. I premi saranno consegnati il 6 luglio al Teatro Argentina, alle ore 19.30 (ingresso gratuito, biglietti in Vicariato). Tra i premiati, la genetista Domenica Taruscio, direttrice del Centro nazionale malattie rare all’Istituto superiore di sanità. "Il premio, a partire da quest’anno – afferma monsignor Andrea Manto, direttore del Centro diocesano per la pastorale sanitaria – vuole diventare sempre di più un momento in cui tutto il mondo della salute a Roma sappia riconoscersi come comunità intorno ai valori dell’umanizzazione della cura e della presa in carico dei fratelli ammalati e della carità nei confronti delle persone più fragili". Dopo il saluto del vescovo delegato per la pastorale sanitaria, monsignor Lorenzo Leuzzi, e la consegna dei premi, la serata – che sarà presentata da Eleonora Daniele – proseguirà con uno spettacolo dedicato a Ildegarda di Bingen.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy