UNITALSI: 70% BAMBINI DISABILI DI ROMA VITTIMA DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE” “

"Il 70% dei bambini disabili della Capitale è vittima delle barriere architettoniche": è quanto emerge da un Dossier dello sportello "Roma per tutti" creato dalla sottosezione di Unitalsi Roma un anno fa e illustrato oggi a Roma nel corso della conferenza stampa di presentazione della IX edizione del pellegrinaggio nazionale dell’Unitalsi "Bambini in missione di Pace" (6-12 luglio, Barcellona). I numeri del Rapporto si basano su un campione significativo di 1000 famiglie con bambini disabili, che si sono rivolte allo sportello. Le famiglie entrate in contatto con Unitalsi hanno bambini disabili di età che va dagli 0 ai 16 anni, e nell’80% dei casi sono monoreddito con la quasi totalità delle mamme che ha lasciato il posto di lavoro per seguire i figli. Oltre alle barriere architettoniche il 20% delle famiglie dichiara di "avere grandi difficoltà nell’inserimento scolastico dei bambini", il 35% "di avere problemi nell’ambito più strettamente sanitario dove l’accesso alle cure migliori sembra un percorso difficile per le lungaggini del sistema". (segue)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy