INCIDENTE IRPINIA: CARD. SEPE, "VICINI NELLA SOLIDARIETÀ" (2)” “” “

"La Chiesa di Napoli, attraverso la Caritas diocesana – ricorda il cardinale Sepe -, non mancherà di far sentire il calore e la concretezza di gesti solidali, potendo contare anche sulla generosità dei fedeli e dei napoletani, testimoniata sempre negli eventi più drammatici". Infatti, la Chiesa di Napoli ha deciso di promuovere una raccolta fondi per le famiglie colpite, in terra irpina, dalla grave sciagura automobilistica che ha procurato numerose vittime innocenti, feriti, lutto e dolore nella diocesi e nella comunità cittadina di Pozzuoli. Per inviare offerte si può utilizzare uno di questi canali indicando nella causale "donazione per vittime sciagura irpina": conto corrente postale n° 14461800 intestato a "Caritas italiana opera diocesana di assistenza di Napoli"; Banca Prossima, n° 6483 intestato ad "Arcidiocesi di Napoli – Caritas diocesana Napoli" e aperto presso la filiale 5000 di Milano, Iban: IT07K0335901600100000006483; Unicredit spa, conto intestato a "Caritas diocesana Napoli" aperto presso l’Agenzia Napoli 19, Iban: IT56Q0200803451000400883868.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy