CARDINALE TONINI: ZANOTTI (CORRIERE CESENATE), "PARROCO DEGLI ITALIANI"

"Il cardinale Ersilio Tonini, piccolo grande uomo. Anzi, un gigante. Un gigante della fede". Così lo ricorda in un editoriale del Sir (clicca qui) Francesco Zanotti, direttore del Corriere Cesenate (Cesena-Sarsina). Per Zanotti, "non ci sono definizioni adeguate per descriverlo. Forse la più adatta a un prete a tutto tondo come era lui è quella di ‘parroco degli italiani’. Sì, perché la gente lo avvertiva così, come quel sacerdote a cui si potevano affidare i propri pensieri più intimi e da cui arrivavano i consigli più giusti, quelli più azzeccati. Monsignor Tonini richiamava spesso i consigli preziosi ricevuti dalla mamma e da quella civiltà contadina dalla quale aveva appreso i rudimenti della fede". Non solo: "Uomo di profonda cultura e grandissimo comunicatore, ha saputo sfruttare appieno i mass media, con l’ausilio di un linguaggio semplice, capace di parlare al cuore di chi lo ascoltava". Infatti, "sapeva trasmettere la gioia dell’esperienza cristiana. Affrontava ogni argomento. Non si tirava indietro su nulla. Anche per questo era amatissimo da tutti, credenti e non credenti. Inflessibile sulla dottrina, affrontava qualunque interlocutore con il desiderio di porsi prima di tutto con amore verso chi si trovava davanti".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy