IMMIGRATI ASIATICI: MONEYGRAM-IDOS, L’ITALIA TRA GLI STATI CON MAGGIOR PRESENZE” “” “

L’Italia è oggi tra gli Stati Ue con il maggior numero di presenze asiatiche: se agli inizi degli anni Novanta gli immigrati provenienti dall’Asia erano appena 100mila, agli inizi del 2012 hanno raggiunto quota 942.443 (circa un quarto del totale dei soggiornanti non comunitari) con un incremento di circa nove volte nell’arco di un ventennio. È uno dei dati della ricerca "L’immigrazione asiatica in Italia. Presenze, lavoro, rimesse", presentata questa mattina a Roma da MoneyGram e Idos/Immigrazione Dossier statistico. Nella graduatoria dei primi 20 Paesi non comunitari per numero di soggiornanti in Italia, quelli asiatici sono sei: Cina, Filippine, India, Bangladesh, Sri Lanka e Pakistan. Cina e Filippine rappresentano, rispettivamente, il 29,5% e il 16,2% dei soggiornanti dell’Asia; il 15,4% è originario dell’India, l’11,3% del Bangladesh, il 10,0% dello Sri Lanka e il 9,6% del Pakistan. Le donne restano minoritarie tra i bangladesi (29,5%), i pakistani (32,5%) e gli indiani (36,6%), mentre esercitano un peso e un ruolo decisamente più forti tra i srilankesi (44,1%) e i cinesi (48,7%), per raggiungere la partecipazione massima tra i filippini (58%). (segue)” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy