IMMIGRATI ASIATICI: MONEYGRAM-IDOS, L’ITALIA TRA GLI STATI CON MAGGIOR PRESENZE (2)” “” “

Le Regioni italiane in cui si sono insediate le collettività asiatiche più numerose sono Lombardia, dove soggiornano in 274.650 (circa il 29,1% del totale), Lazio, con 138.837 soggiornanti (14,7% sul totale nazionale), Emilia Romagna (106.628 e 11,3%), Veneto (104.556 e 11,1%). Per quanto riguarda le rimesse, verso l’Asia nel 2012 sono stati inviati dai migranti 260 miliardi di dollari; quasi 4 solo dall’Italia. Gli alunni asiatici iscritti nelle scuole italiane sono 119.346, mentre sono solo 12.144 gli iscritti nelle università pubbliche italiane, pari a un quinto degli universitari stranieri. La Cina è il Paese emergente nelle nostre università, con 5.113 iscritti nel 2010/2011, quasi la metà del totale relativo all’Asia, e con una quota di nuovi ingressi per motivi di studio pari nel 2011 al 15,9%. Ad essere relativamente al riparo dagli effetti della crisi sono soprattutto i lavoratori inseriti nel comparto agroalimentare, in larga maggioranza indiani, e, in seconda battuta, quelli attivi nel settore della collaborazione domestica e familiare. A portare la propria testimonianza come imprenditori immigrati Marco Wong (cinese), Jamil Ahamede (indiano) e Tito Anisuzzaman (bangladese) tutti finalisti del Premio MoneyGram Award all’imprenditoria immigrata in Italia che MoneyGram promuove ormai da cinque anni.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy