CODICE CAMALDOLI: ACANFORA (LUMSA), CONTRIBUTO CATTOLICO ALLA NUOVA ITALIA (2)” “

Ma quali sono i temi principali affrontati dal Codice di Camaldoli? "Oltre a temi tradizionali quali la famiglia o l’educazione – spiega Paolo Acanfora -, gli elementi di novità del codice sono le riflessioni sullo Stato", "sull’attività economica, privata e pubblica, sulla fondamentale importanza del mondo del lavoro". Fra gli autori del documento figurano personaggi-chiave della storia del dopoguerra italiano, fra i quali "Capograssi e Saraceno, Vanoni a La Pira. Ma il ruolo cruciale in termini di sistemazione del materiale è senz’altro di Sergio Paronetto". Cattolici e politica oggi: Camaldoli ha ancora qualcosa da insegnare? "Da storico – risponde lo studioso – sono sempre cauto nell’attualizzazione di opere o figure che appartengono ad altri contesti storici". Eppure emerge un significativo contributo metodologico: "Il recupero della categoria di bene comune, la centralità della persona nelle dinamiche sociali, politiche ed economiche in una società dominata da un mercato che si pone come unico e assoluto criterio regolatore, la difesa della mediazione, del dialogo come valore oltreché strumento della vita politica, costituiscono probabilmente il terreno sul quale i cattolici, partendo anche dall’esempio camaldolese, possono portare tutt’oggi il proprio prezioso contributo".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy