MOZAMBICO: AVSI, A FAMIGLIE POVERE DI MAPUTO STUFE CON BASSO IMPIANTO AMBIENTALE” “” “

La Fondazione Avsi che opera in Mozambico, a fianco del Municipio di Maputo, sta promuovendo azioni per l’efficienza energetica, la salvaguardia delle risorse naturali e il miglioramento delle condizioni di vita della popolazione povera che abita negli insediamenti informali di Chamanculo e Xipamanine, nel Municipio di Maputo, attraverso l’introduzione di 15.000 "cucine tradizionali" con stufe a efficienza migliorata a basso impatto ambientale, diffondendo in questo modo un uso consapevole e sicuro dell’energia, riducendo le emissioni di Ghg (gas serra) e beneficiando circa 7.500 famiglie. Nei giorni scorsi, David Simango, sindaco di Maputo, ha consegnato le prime stufe migliorate in occasione della visita a Chamanculo C, insediamento informale della capitale del Mozambico. Queste stufe permettono di ridurre fino all’80% le immissioni di CO2-eq, di risparmiare circa 15 dollari al mese (circa 190 dollari all’anno) e soprattutto di ridurre le morti per intossicazione ed incendi grazie ad un miglioramento nell’uso consapevole e sicuro di esse. Obiettivo del progetto è contribuire alla riduzione della povertà nella popolazione delle aree urbane/periurbane di Maputo, promuovendo l’uso di metodi di utilizzo e accesso dell’energia più efficiente.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy