FIUGGI FAMILY FESTIVAL: IERI GRANDE SUCCESSO PER IL FILM SU DON TONINO BELLO” “” “

Calorosa accoglienza, ieri al Fiuggi Family Festival, per Il film "L’anima attesa" del regista Edoardo Winspeare, dedicato a don Tonino Bello, proiettato nella sezione retrospettive. "Il film ha una simbologia tutta sua, suggerita dalla stessa vita di Don Tonino – spiega Maria Pia Facchini dell’associazione Pax Christi che ha contribuito in gran misura alla realizzazione del film – il primo è il mare, luogo da lui amatissimo; altro simbolo è la Cinquecento con il quale il protagonista giunge nella cittadina di Alessano che richiama l’auto che don Tonino soleva guidare e che gli fu rubata da un gruppo di giovani, ma subito restituita. Altro simbolo sono i giovani e gli emarginati, destinatari primi del messaggio di Don Tonino". Per Facchini, l’insegnamento di don Tonino "è un messaggio di fratellanza che promulga l’importanza dei rapporti umani e la necessità di scoprire l’altro nella sua diversità. In un mondo in cui spesso la teoria è scissa dalla prassi, don Tonino può essere un punto di riferimento per i giovani". Per lui "la famiglia è il primo laboratorio in cui si educa al rispetto delle diversità: è questo il senso ultimo del suo insegnamento". Il festival è proseguito con la proiezione, alle 21, del pluripremiato film "Vita" di Pi di Ang Lee, vincitore, tra gli altri, di quattro premi Oscar.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy