GMG RIO 2013: IL PAPA IN UTILITARIA SUSCITA ENTUSIASMO TRA LA GENTE

(Rio de Janeiro, dai nostri inviati) – Tifo da stadio, entusiasmo incontenibile, bandiere gialle e verdi del Brasile. Una Rio de Janeiro letteralmente scoppiata nella gioia lungo Avenida de Evaristo da Veiga dove il Papa, dentro un’utilitaria (Fiat Idea) passerà a momenti per dirigersi verso il palazzo del Governo dove lo accoglierà il presidente del Brasile, Dilma Rousseff. Imponente il servizio d’ordine lungo la strada percorsa dal Papa. La zona è stata tutta transennata e isolata anche se l’atmosfera è gioiosa. Tra i pellegrini anche un numeroso gruppo dal Cile in rappresentanza dei novemila giunti qui per la Gmg. Andres, 21anni, dice, "è un’opportunità unica nella vita, un’esperienza di vicinanza a Dio vissuta con giovani di tutto il mondo. Il Papa ci piace perché è una persona umile e semplice che cerca a gioia nelle cose piccole trasformandole in cose straordinaria". Sono soprattutto i brasiliani a dare l’accoglienza al Papa. Carla viene da Vitoria, Stato Espirito Santo, un’ora di volo da Rio: "Il Papa è un simbolo, un’icona della religione cattolica. Ci incanta come ci hanno incantato Papa Benedetto e Giovanni Paolo II". In questi minuti il Papa sta percorrendo in utilitaria le strade di Rio sorride e saluta la gente dal finestrino abbassato.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy