SLOVACCHIA: I SALESIANI PROMUVONO UN PROGRAMMA DI ALLOGGI SOCIALI PER ROM” “

(Sir Europa – Bratislava) – I salesiani di don Bosco ricostruiranno un complesso di alloggi nel più grande insediamento rom della Slovacchia, a Kosice. Il progetto, che ha una dimensione educativa e pastorale, vuole fornire assistenza abitativa ai rom dell’insediamento che vivono in situazioni di disagio sociale. "Vediamo segni di speranza in alcune persone e famiglie e li interpretiamo come un’opportunità di creare una comunità di persone che vogliono crescere e mostrare ai loro vicini un nuovo viaggio", ha spiegato il delegato salesiano per le missioni, don Peter Jacko, aggiungendo che "l’obiettivo principale della comunità salesiana è di prestare assistenza alle persone e ai giovani emarginati che vivono in situazioni di disagio sociale". I salesiani hanno acquistato l’edificio dal comune al prezzo simbolico di 1 euro con l’intenzione di ricostruirvi appartamenti umili. Attraverso il programma di assistenza sociale e abitativa, la Congregazione vuole non solo fornire un alloggio ma anche invitare i suoi abitanti a collaborare nella ricostruzione. "Non tutti sono abituati a lavorare perché il loro atteggiamento è più quello di ‘usare’ che non di ‘creare’. Vogliamo cambiare questo atteggiamento. Non sappiamo se l’adozione di questo modello di comportamento sarà rapida, ma siamo pronti a spendere tutte le nostre energie per questo", ha concluso don Peter Besenyei, responsabile della pastorale dei rom.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy