DIOCESI: MAZARA DEL VALLO, CAMPI DI LAVORO NEI TERRENI CONFISCATI ALLA MAFIA” “

Una sessantina di giovani veneti e siciliani, scout o gruppi giovanili parrocchiali, andranno quest’estate, nel mese di luglio, a lavorare nei terreni confiscati alle mafie a Mazara del Vallo, nei beni gestiti dalla Fondazione San Vito Onlus (promossa dalla diocesi). Si dedicheranno a lavori di manutenzione, come la sistemazione dei muretti a secco, la cimatura nei vigneti o il confezionamento dell’"origano della legalità". "L’impegno civile di questi ragazzi – afferma Vilma Angileri, presidente della Fondazione – è la testimonianza più gratificante nei confronti di chi, con notevoli sforzi, gestisce i beni confiscati in alcune zone siciliane". Sono già due anni che la Fondazione accoglie giovani da tutta Italia. "Da queste esperienze – spiega Angileri – i ragazzi sono andati via entusiasti, conoscendo il volto di una Sicilia che vuole rinascere a partire da queste terre tornate alla loro fruizione sociale".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy