ASILO: GUTERRES (UNHCR), "GARANTIRE ADEGUATI LIVELLI DI TRATTAMENTO" IN EUROPA” “” “

"I siriani fuggono da uno dei peggiori conflitti che il mondo abbia visto da decenni e molti di loro sono stati sottoposti a indicibili violazioni dei diritti umani e persecuzioni". Lo ha detto ieri António Guterres, Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr), ai ministri dell’interno e della difesa riuniti a Vilnius. "Dovrebbe essere una priorità per ogni Stato dell’Ue garantire adeguati livelli di trattamento per chi cerca sicurezza in Europa". Secondo le stime dell’Unhcr, le richieste di asilo nei Paesi Ue sono poco più di 40mila dall’inizio della crisi nel 2011 (Germania e Svezia ne hanno accolto quasi i due terzi). Guterres ha esortato ad aiutare anche i Paesi limitrofi alla Siria che hanno accolto quasi 1,8 milioni di rifugiati registrati e ora "sono a rischio di destabilizzazione". Altre 6,8 milioni di persone, di cui per metà bambini, necessitano di assistenza umanitaria urgente. L’Alto commissario ha indicato alcuni punti all’Ue da migliorare: garantire l’accesso e procedure di asilo rapide ed eque; far crescere i tassi di concessione dello status di rifugiato; più flessibilità delle misure esistenti, come per il ricongiungimento familiare; facilitare l’ingresso dei siriani per motivi di lavoro, studio, famiglia o umanitarie. Guterres ha inoltre incoraggiato i ministri a migliorare le condizioni per i richiedenti asilo in attesa delle decisioni sulla loro richiesta di protezione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy