GMG RIO 2013: I GRANDI MEDIA DELLA CHIESA ITALIANA PER VIVERE IN DIRETTA LA GMG

Forte sarà la presenza a Rio de Janeiro dei grandi media della Chiesa italiana, da Avvenire a Tv2000, dall’agenzia Sir a Radio InBlu. Ad illustrare al Sir (clicca qui) l’impegno della Cei per garantire il costante aggiornamento degli appuntamenti della Giornata mondiale della Gioventù è monsignor Domenico Pompili, direttore dell’Ufficio nazionale per le comunicazioni sociali. La Cei si avvarrà del portale Chiesacattolica.it e del sito del Servizio Nazionale per la pastorale giovanile (www.gmg2013.it) per dare notizie anche attraverso video e foto-gallery. Coinvolti anche i social-network: da Twitter @gmg_it con 4.000 follower e YouTube fino a Facebook che ha già ottenuto un milione di ‘mi piace’ sulla pagina www.facebook.com/giornatamondialedellagioventu. La macchina organizzativa è imponente se si pensa per esempio alle catechesi che i vescovi italiani terranno a Rio: la Cei garantirà la diretta via web delle tre catechesi che si terranno nella parrocchia adiacente Casa Italia, a Capocabana (si svolgeranno il 24, 25, 26 luglio alle 14, ore italiane). Saranno poi disponibili i testi di tutte le catechesi (15 al giorno per 3 giorni, in tutta Rio). La Festa degli italiani, mercoledì 24 alle 18.15 (le 23.15 italiane) sarà un altro momento qualificante della presenza italiana a Rio e sarà interamente prodotta e trasmessa da RaiUno. La visita di Papa Francesco all’Ospedale "Sao Francisco de Assis" sarà trasmesso per intero dal sito della pastorale giovanile in quanto alla sua realizzazione, la Cei ha contribuito con un milione di euro provenienti dai fondi dell’8xmille.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy