DIOCESI: VALLO DELLA LUCANIA, IL BENVENUTO DEL VESCOVO NELLA "TERRA DI MARIA"” “” “

"Benvenuti nel Cilento, ‘Terra di Maria’, benedetta da Dio per le sue bellezze paesaggistiche, storiche e culturali". È il saluto che il vescovo di Vallo della Lucania, monsignor Ciro Miniero, rivolge ai turisti. "La vostra, sia pur temporanea permanenza tra noi, è una bella e provvidenziale opportunità per scambiarci esperienze umane e spirituali. È anche occasione per andare oltre gli orizzonti della monotonia della vita quotidiana che, presa dai mille problemi ordinari, spesso ci impedisce di respirare la bellezza del creato che Dio ha messo a nostra disposizione", aggiunge il presule, per il quale "ritagliarci momenti di preghiera e di contemplazione è diventata un’esigenza, oggi, sempre più avvertita. Lo dimostrano i tanti turisti, specialmente famiglie, coppie di fidanzati, gruppi di giovani e anziani, che scelgono di trascorrere il loro periodo di vacanza presso monasteri, abbazie, romitaggi, case di preghiera in cerca di quiete e silenzio interiore. E di chiese, santuari, luoghi dello spirito disseminati in questa nostra terra cilentana ce ne sono tanti!". Di qui l’invito a "ritemprare le forze fisiche e di approfittare per una revisione della vita", orientandola sempre più al "buono, al bello e al vero". "Maria, Madre del Cilento, che vi ha ospitato nella sua Terra, vi accompagni sempre e dovunque", conclude il vescovo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy