DIOCESI: MONS. BERTOLONE (CATANZARO-SQUILLACE), "DARE NUOVA LINFA ALLA POLITICA"” “” “

"In un’Italia il cui sistema di valori sembra essere preda di una deriva che lo fa andare per fatti propri, il verbo amare può diventare una forza di mobilitazione che renda i cittadini di nuovo attivi e non più passive". Lo ha detto questa sera monsignor Vincenzo Bertolone, arcivescovo di Catanzaro-Squillace, al termine della processione di san Vitaliano, patrono del capoluogo calabrese e della diocesi. "In un Paese come il nostro – ha aggiunto – in cui la partecipazione politica langue, abbiamo milioni di persone impegnate nel volontariato: c’è una grande disponibilità verso le persone più vulnerabili, che se venisse drenata come si fa con il corso di un fiume sarebbe in grado di dare nuova linfa alla politica stessa, immettendo in essa quella dose di gratuità e di dono necessarie per ripartire". Parlando della figura di San Vitaliano, il presule ha invitato a "riscoprire la capacità di rispondere non solo a noi stessi, ma anche al debito di gratitudine che abbiamo verso gli altri: dobbiamo restituire i prestiti che nella vita ci sono stati fatti dagli altri, attraverso virtù come la coerenza e la responsabilità, che è risposta a un appello". "Invochiamo – ha concluso – l’intercessione del nostro Patrono affinché ottenga dallo Spirito santo le forze e soprattutto le soluzioni, anche tecniche ed economiche, per risuscitare la speranza in mezzo alla nostra gente".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy