SAVERIANI: "ACCOGLIAMO LA SFIDA DELLE NUOVE PERIFERIE"” “

Il mondo intero ha fatto tappa nelle ultime settimane a Tavernerio, in provincia di Como, nella casa dei missionari saveriani. Quarantasei i padri capitolari presenti, provenienti dai quattro continenti in cui la congregazione, fondata da San Guido Maria Conforti, è presente: Asia, Europa, Africa e Americhe. Tra i primi compiti dell’assemblea la nomina del nuovo superiore generale: la scelta è ricaduta su padre Luigi Menegazzo, sessant’anni originario di Cittadella (Padova), già vicario generale della congregazione negli ultimi dodici anni e, precedentemente, missionario in Giappone. A poche ore dalla conclusione del capitolo il Sir lo ha incontrato per cercare di capire quali sfide attendono la congregazione che conta oggi 780 religiosi presenti in 17 Paesi.

Per leggere l’intervista: clicca qui

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy