IOR: P. LOMBARDI, "TOLLERANZA ZERO" SU "ATTIVITA’ ILLEGALI"” “” “

Sviluppi sul caso di mons. Nunzio Scarano, il funzionario vaticano dell’Apsa messo agli arresti dalle autorità italiane per sospette operazioni di riciclaggio finanziario. Questa mattina il direttore della Sala stampa vaticana, p. Federico Lombardi, ha diffuso una dichiarazione nella quale si afferma: "Con ordinanza del 9 luglio, il Promotore di Giustizia del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano ha disposto il congelamento dei fondi intestati presso lo Ior a mons. Nunzio Scarano (attualmente sospeso dalle sue funzioni), nel quadro delle indagini in corso da parte delle autorità giudiziarie del Vaticano, a seguito di rapporti su transazioni sospette depositati presso l’Autorità di Informazione Finanziaria (Aif). Le indagini possono essere estese anche ad altre persone". La dichiarazione prosegue affermando che "lo Ior ha affidato al Promontory Financial Group un esame oggettivo dei fatti e delle circostanze concernenti i conti in questione e coopera pienamente con l’organismo di regolazione finanziaria del Vaticano, l’Aif, e le autorità giudiziarie per far interamente luce sul caso. Al momento lo Ior sta infatti affrontando un esame, da parte del Promontory Financial Group, di tutte le relazioni con i clienti e delle procedure in vigore contro il riciclaggio di denaro". (segue)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy