TERRA DEI FUOCHI: CARD. SEPE, "NON SOTTERRIAMO LA SPERANZA SOTTO I RIFIUTI" (3)” “

"Ben venga, pertanto – conclude il cardinale Sepe – il Patto per la Terra dei Fuochi, che costituisce un atto di responsabilità e una modalità per concorrere sinergicamente alla individuazione di iniziative operative condivise, per contrastare il grave fenomeno e sanare territori distrutti da rifiuti e roghi tossici, a danno delle persone, dell’ambiente, dell’agricoltura e dell’economia, ma anche per bloccare e punire severamente quanti si macchiano di questi reati". L’invito è all’azione urgente. "Bisogna fare presto e bene. Su questo fronte non si può perdere altro tempo. La gente continua a soffrire e a morire e la morte anche di una sola persona ancora è una imperdonabile sconfitta per l’intera società". Infine, l’arcivescovo di Napoli ribadisce che "la Chiesa, nell’ambito della sua azione pastorale, è pronta a stare accanto alle Istituzioni, per difendere i diritti della gente e sostenere chi soffre, per svolgere quell’azione educativa che è fondamentale nella formazione di nuovi stili di vita e nella costruzione del futuro".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy