UE: 22 MILIARDI PER RICERCA SU MEDICINALI, AERONAUTICA, BIOINDUSTRIE” “” “

La Commissione Ue, gli Stati membri e l’industria europea investiranno più di 22 miliardi di euro nei prossimi sette anni per favorire l’innovazione nei settori che creano posti di lavoro di elevata qualità. "La maggior parte degli investimenti – si legge in una nota divulgata oggi – sarà destinata a partenariati pubblico-privato nei campi dei medicinali innovativi, dell’aeronautica, delle bioindustrie, delle celle a combustibile e idrogeno e dell’elettronica". Questi partenariati di ricerca daranno slancio alla competitività dell’industria in settori che già procurano oltre 4 milioni di posti di lavoro e "permetteranno di trovare soluzioni alle importanti sfide che deve affrontare la società e alle quali il mercato da solo non offre risposte rapide". Il pacchetto propone inoltre di investire in innovazione nella gestione del traffico aereo, a sostegno del progetto "Cielo unico europeo". "L’Ue deve conservare un ruolo guida nei settori strategici a livello globale che creano posti di lavoro di qualità e – rileva il presidente della Commissione, José Manuel Barroso – questo pacchetto di investimenti combina finanziamenti pubblici e privati per raggiungere proprio questo scopo". "Tali iniziative – conclude Máire Geoghegan-Quinn, commissaria per la ricerca – non solo rafforzano la nostra economia, ma sono un investimento in una migliore qualità di vita".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy