STORIA RELIGIOSA: FONDAZIONE PAOLO VI, CULTURA, RELIGIONI E POPOLI DEL NILO” “

Alla luce degli avvenimenti in corso in Egitto e nell’intera regione del nord est africano, assume particolare rilievo la trentaquattresima Settimana europea promossa da Fondazione ambrosiana Paolo VI, assieme all’Università Cattolica di Milano, che quest’anno si concentra sulla storia religiosa euro-mediterranea. Il tema dell’incontro, fissato dal 3 al 7 settembre a Villa Cagnola di Gazzada (Varese), è "Popoli, religioni e Chiese lungo il corso del Nilo. Dal Faraone cristiano al Leone di Giuda". "Continuando il programma di studio, avviato negli anni precedenti e dedicato all’analisi delle grandi tradizioni religiose e culturali che hanno segnato la civiltà mediterranea nel suo millenario sviluppo", segnala una nota dei promotori, il convegno intende "favorire un consapevole incontro con la storia e la complessa realtà antropologica legatasi lungo i secoli al corso del Nilo, dal grande delta affacciato sul Mediterraneo alle lontane sorgenti ubicate sull’altopiano etiopico". Il percorso delineato attraverso le diverse relazioni, tenute da studiosi di numerosi Paesi, presenterà, "in una prospettiva di lunga durata, i grandi eventi istituzionali che hanno marcato il cammino dei popoli di quest’area, e i fenomeni culturali che a tali eventi si sono accompagnati". Le iscrizioni sono aperte fino al 25 agosto; Fondazione ambrosiana Paolo VI, tel. 0332-462104, e-mail: fapgazzada@tin.it.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy