REPUBBLICA CECA: CAMPAGNA "CONTRO LA PERDITA DELLA MEMORIA"” “

(Sir Europa – Bratislava) – Il vescovo ausiliare di Praga, monsignor Václav Malý, parteciperà alla campagna "Contro la perdita della memoria" che si svolgerà questa sera in occasione della Giornata di commemorazione delle vittime del regime comunista. La campagna fa parte del progetto "Storie di ingiustizia" che vuole rendere omaggio alle vittime del regime comunista e parlare dei suoi crimini. Il vescovo presenterà la sua personale testimonianza a riguardo. "Molti dei nostri compatrioti esaltano il periodo che va dal 1948 al 1989 e sono esposti a una grande tentazione: cancellare dalla memoria tutte le azioni ingiuste commesse dalla dittatura comunista. Per questo motivo è importante commemorarla senza odio. La società senza memoria è morta", spiega il prelato. Le ragioni principali della campagna sono esposte in un memorandum firmato da numerosi e autorevoli rappresentanti della vita sociale, politica e culturale. L’evento culminerà questa sera a 63 anni di distanza dall’ingiusta uccisione di Milada Horáková, condannata dai comunisti nel corso di un processo manipolato. (segue)” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy