GAZA: ATS (CUSTODIA), UN PROGETTO PER BAMBINI VITTIME DI TRAUMA” “

"Farsi carico degli ultimi – accoglienza e formazione": è il progetto per aiutare i bambini con problemi nella Striscia di Gaza che prenderà il via nelle prossime settimane per iniziativa di Ats pro Terra Sancta, l’ong della Custodia di Terra Santa, dell’Associazione Italiana "Francesco Realmonte" e della Università Cattolica di Milano. Il progetto, in appoggio alla parrocchia locale della Sacra Famiglia, offrirà un corso intensivo di formazione per insegnanti, educatori, religiosi e persone che hanno a che fare con i bambini vittime di trauma. A Gaza, affermano da Ats, "si consuma il dramma dei bambini con traumi e problemi comportamentali, nati dalla situazione di conflitto nella quale sono cresciuti. Sono bambini che hanno bisogno di sviluppare dentro di loro delle risorse che gli permettano di reagire in modo positivo alle difficoltà che hanno vissuto e che vivono quotidianamente". Per aiutarli sono state elaborate tecniche e programmi d’intervento speciali definiti di "resilienza assistita", utilizzati in diversi contesti traumatici, dove si registrano violenze, conflitti e instabilità cronica, e dove la tempestività e l’adeguatezza dell’intervento rappresentano delle priorità. Il corso, della durata di due settimane, sarà tenuto da due esperte provenienti dal "Master in Relazione d’aiuto in contesti di vulnerabilità e povertà nazionali e internazionali" dell’Università Cattolica di Milano.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy