FRANCIA: CATTEDRALE NANTES PROFANATA. IL VESCOVO, "L’ODIO SI VINCE CON L’AMORE" ” “” “

"Indignazione e tristezza profonda". Questi i sentimenti che "a nome della comunità cattolica" il vescovo di Nantes mons. Jean-Paul James esprime in un comunicato diffuso ieri in seguito agli atti vandalici compiuti nella notte tra venerdì e sabato nella cattedrale di Saint-Pierre a Nantes. Dei vandali sono riusciti ad introdursi nella notte all’interno della cattedrale attraverso dei ponteggi ed hanno profanato l’altare e oggetti sacri presenti nell’edificio. Sabato pomeriggio il vescovo e il rettore della cattedrale padre Michel Leroy hanno celebrato un rito di riparazione e ieri mattina si sono potute regolarmente celebrare le messe domenicali. Nel comunicato il vescovo afferma: "Il nostro paese garantisce, per legge, il rispetto dei culti, delle religioni e dei fedeli. La libertà religiosa è anche il nostro bene comune. Confidiamo nella giustizia perché faccia luce sugli autori e sulle circostanze di questa profanazione. Al di là dell’emozione che suscitano questi atti odiosi, facciamo appello a tutti perché con responsabilità non esasperino le tensioni. In questo clima, i cristiani si rifiutano a entrare nella spirale della violenza". E conclude: "nella fede, noi crediamo che l’odio si vince con l’amore". ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy