PAPA FRANCESCO: MACRÌ (FIDAE) A COPERCOM, "PARTICOLARE ATTENZIONE AI GIOVANI"” “

"Non fatevi rubare la speranza". Con queste parole Papa Francesco "nella solenne ricorrenza della liturgia del Giovedì Santo si è rivolto ai giovani del carcere minorile romano di Casal del Marmo ma, attraverso loro, a tutti i giovani del mondo, sollecitandoli a guardare in avanti, a non lasciarsi scoraggiare dalle mille difficoltà della vita e, viceversa, a credere in se stessi, nelle proprie capacità e, quindi, nella possibilità concreta di modificare l’attuale grigio scenario del mondo". A dirlo è don Francesco Macrì, presidente della Fidae (Federazione istituti attività educative), nella video-cartolina inviata a Papa Francesco e pubblicata oggi dal Copercom (clicca qui). Come educatori, precisa don Macrì, "siamo molto grati a Papa Francesco per la sua particolare attenzione ai giovani. Le sue parole saranno per ognuno di noi un moltiplicatore di iniziative e di impegno nella piena e convinta consapevolezza che i giovani sono la risorsa più importante di cui dispone la Chiesa e il Paese. Dimenticarsi dei giovani significherebbe dimenticarsi del futuro, tagliare alle radici la vita della nostra umanità".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy