SIRIA: MIGNON (APCE), RISPETTO DEL "CESSATE IL FUOCO" E ATTUAZIONE DEL PIANO ANNAN” “

Unendosi al coro internazionale di condanne per il massacro avvenuto lo scorso finesettimana nel villaggio siriano di Houla, oggi il presidente dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, Jean-Claude Mignon, esorta le autorità di Damasco a cooperare pienamente con l’inviato speciale delle Nazioni unite e della Lega araba, Kofi Annan, e con gli osservatori Onu sul campo. "Sono profondamente costernato per le notizie che arrivano dalla Siria. Secondo l’Ufficio dell’Alto commissariato per i diritti umani delle Nazioni unite – afferma Mignon -, la maggior parte delle vittime del massacro di Houla ha perso la vita in esecuzioni sommarie. In questo clima di violenza e d’impunità, è impossibile parlare della messa in atto di un vero processo di transizione democratica in Siria. Esorto tutte le parti a rispettare scrupolosamente il cessate il fuoco". Con riferimento al piano di pace in sei punti presentato da Kofi Annan lo scorso marzo, Mignon rileva che esso "rimane tuttora l’unica soluzione alla crisi che ha fatto già migliaia di vittime. È dunque essenziale creare tutte le condizioni necessarie" per la sua attuazione. Questa mattina, incontrando il presidente siriano Bashar Al-Assad, Annan aveva chiesto "passi coraggiosi" per l’attuazione del piano di pace.” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy