FAMILY 2012: DALLE ISTITUZIONI UN RICONOSCIMENTO UNANIME DEL VALORE DELLA FAMIGLIA” “” “

Nella cerimonia di inaugurazione dei padiglioni della fiera del VII Incontro mondiale delle famiglie, che mostrano "le buone pratiche" della famiglia nel mondo come ha detto il card. Ennio Antonelli, sono intervenute le istituzioni. A partire dal vice-sindaco di Milano, Maria Grazie Guida, per la quale le istituzioni si devono impegnare nella "promozione e valorizzazione della famiglia con misure a sostegno della natalità, della familiarità, del diritto alla casa, dei giovani, come in effetti stiamo già facendo"; per arrivare a Roberto Formigoni, presidente della Regione Lombardia, secondo il quale "la famiglia è la prima agenzia di welfare e occorre investire in essa in un’ottica sussidiaria", ricordando anche misure regionali come il "Fondo Nasco, per le donne che hanno deciso di non abortire". Per Guido Podestà, presidente della Provincia di Milano, "la famiglia è la cellula primigenia della nostra società e introduce nei valori della vita", essa vuol dire "responsabilità pubblica, educazione, la buona notizia del terzo millennio".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy