ECONOMIA: MERCATO UNICO UE, NEL NORD EUROPA MIGLIORI TUTELE PER I CONSUMATORI” “” “

(Sir Europa – Bruxelles) – "Le pratiche commerciali illegali continuano ad esistere" (pubblicità fuorvianti, offerte ingannevoli o fraudolente), il commercio on line cresce "ma resta sostanzialmente legato ai mercati nazionali", pochi cittadini conoscono i propri diritti e le tutele legali offerte ai consumatori. Sono alcuni dei risultati che emergono dalla edizione di primavera del "Quadro di valutazione dei mercati dei beni di consumo" reso noto dalla Commissione Ue, che peraltro registra "miglioramenti in diversi paesi dell’Unione". Il rapporto afferma infatti che "i consumatori fruiscono di condizioni migliori in Lussemburgo, Regno Unito, Danimarca, Austria, Irlanda, Finlandia, Paesi Bassi, Belgio, Germania, Francia e Svezia", tutti Stati che si situano al di sopra della media comunitaria. Il Quadro tiene conto di differenti elementi di valutazione, fra i quali la qualità della normativa che protegge cittadini e imprese, l’efficacia della risoluzione delle controversie e della trattazione dei reclami, la fiducia espressa dai consumatori nelle autorità oppure nei dettaglianti, nei pubblicitari e nelle organizzazioni dei consumatori. Viene inoltre presa in considerazione la sicurezza dei prodotti presenti sul mercato. Il commissario Ue John Dalli commenta: "Soltanto i consumatori che conoscono i loro diritti e sanno come farli valere possono sfruttare appieno le potenzialità del mercato unico al fine di incentivare l’innovazione e la crescita".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy