UCRAINA: APPELLO DELL’UGCC AI CREDENTI PRIMA DELLE ELEZIONI POLITICHE

(Sir Europa – Bratislava) – Prima delle prossime elezioni politiche, la Chiesa greco-cattolica ucraina (Ugcc) rivolgerà ai credenti un appello a fare una scelta coscienziosa per favorire l’introduzione di valori cristiani. Lo ha rivelato Sua Beatitudine Sviatoslav Schevchuk, leader dell’Ugcc, riferendosi alle elezioni che si terranno in Ucraina il 28 ottobre 2012. Secondo quanto evidenziato dal capo dell’Ugcc in un’intervista televisiva per il canale ucraino "Channel 5" http://5ua/, le elezioni sono "un evento importante, non ordinario" da cui dipende il futuro di ogni cittadino. "Sappiamo che gli ucraini sono stanchi della democrazia, ma ci appelliamo a loro affinché compiano la propria scelta e non si sottraggano ad essa. Non votare è infatti una pessima decisione che denota immaturità civica", ha affermato Sua Beatitudine Sviatoslav, invitando la popolazione a votare per "l’introduzione di valori cristiani nella vita pubblica e sociale". Il leader ha inoltre sottolineato che l’Ugcc non permetterà ai suoi sacerdoti di partecipare alla campagna elettorale: "Vogliamo contribuire alla costruzione dell’istituto della società civile ed essere attivi non nella vita politica ma in quella pubblica".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy