LEFEBVRIANI: COMUNICATO DELLA SALA STAMPA DELLA SANTA SEDE (2)

"Un processo che continua ancora, totalmente aperto" e per il quale "non è opportuno ora prefigurare tempi e modi di prosecuzione". Così padre Federico Lombardi, direttore della sala stampa della Santa Sede, ha definito la questione dei lefebvriani, illustrando oggi ai giornalisti il relativo comunicato della sala stampa vaticana. "Non è questione di tempi molto brevi e di ultime battute, come poteva sembrare", ha aggiunto a proposito dell’esito della riunione odierna, alla quale hanno partecipato tra le 20 e le 30 persone. In particolare, il portavoce vaticano ha precisato che occorre fare una "distinzione" tra "il procedimento che continua in base alla risposta di mons. Fellay e l’esame delle posizioni assunte da singoli e autorevoli vescovi", che come si legge nel comunicato dovranno essere trattate "separatamente e singolarmente", prima del parere definitivo del Papa, che com’è prassi rappresenterà il suggello finale alla questione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy