CARITAS DEL MEDITERRANEO: DALL’ALGERIA MENO PARTENZE MA PIÙ MINORI SOLI (2)

Suor Lorence Huard, di Caritas Algeria, ha invece denunciato il crescente fenomeno del traffico di minori non accompagnati verso l’Europa, soprattutto dal Camerun e dalla Costa d’Avorio: "Non ci sono cifre ufficiali – ha detto -. Ma se prima in Algeria arrivavano due o tre bambini, ora i numeri sono moltiplicati per dieci". Secondo suor Huard le normative che tutelano maggiormente i minori non accompagnati, paradossalmente "finiscono per incentivare il fenomeno: spesso sono gli stessi genitori a decidere di mandare i figli in Europa". A suo avviso bisognerebbe quindi "verificare caso per caso e magari farli tornare in famiglia, per disincentivare le partenze".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy