ELUANA ENGLARO: UDINE, FIACCOLATA E MESSA A TRE ANNI DALLA MORTE” “” “

Un incontro di preghiera e di testimonianza a tre anni dalla morte di Eluana Englaro: è quanto hanno promosso un gruppo di cittadini a Udine per questo pomeriggio con inizio alle ore 16, davanti alla chiesa "Madonna delle Grazie", in piazza 1° Maggio. L’iniziativa – dicono i promotori – vuole avere "natura religiosa" e prevede una fiaccolata fino alla residenza sanitaria assistenziale "La Quiete" dove Eluana era stata portata 6 giorni prima, proveniente da Lecco. In tale clinica, alla donna che era in stato vegetativo da 17 anni, venne progressivamente ridotta l’alimentazione e idratazione artificiale, col risultato che giunse a morte ben prima di quanto ipotizzato dal protocollo sanitario previsto dalla sentenza che autorizzava tale sospensione. La manifestazione si concluderà con la celebrazione di una messa alle ore 18,30. La data della morte di Eluana (9 febbraio) è stata scelta come "Giornata degli stati vegetativi" e l’associazione Scienza & Vita, per bocca del suo copresidente Lucio Romano ha parlato di "uno stimolo alle Istituzioni e alla politica perché queste gravissime disabilità e il sostegno alle famiglie che le vivono rientrino tra le priorità dell’agenda politica". Romano chiede inoltre che "gli effetti dei tagli e della crisi economica non abbiano ricadute negative sull’accoglienza e la responsabilità verso cittadini particolarmente bisognosi".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy