BENEDETTO XVI: "GESÙ È ENTRATO PER SEMPRE NELLA STORIA UMANA"” “

"Gesù è entrato per sempre nella storia umana e vi continua a vivere, con la sua bellezza e potenza, in quel corpo fragile e sempre bisognoso di purificazione, ma anche infinitamente ricolmo dell’amore divino, che è la Chiesa". È quanto scrive il Papa, nel telegramma letto da mons. Mariano Crociata, segretario generale della Cei, in apertura del convegno "Gesù nostro contemporaneo", promosso dal Comitato per il progetto culturale. "La contemporaneità di Gesù – prosegue Benedetto XVI nel suo messaggio – si rivela in modo speciale nell’Eucaristia, in cui Egli è presente con la passione, morte e la Risurrezione. È questo il motivo che rende la Chiesa contemporanea di ogni uomo, capace di abbracciare tutti gli uomini e tutte le epoche perché guidata dallo Spirito Santo al fine di continuare l’opera di Gesù nella storia". (segue)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy