DIOCESI: VICENZA, IN CAMERUN PER I 25 ANNI DELLA MISSIONE” “

Un viaggio di due settimane toccando le comunità in cui in questi anni hanno prestato servizio i missionari vicentini, con una visita speciale ai quattro sacerdoti attualmente impegnati in terra camerunense. A compierlo, in Camerun, è una delegazione della diocesi di Vicenza, partita oggi per visitare la missione in Camerun a 25 anni dalla sua fondazione. La delegazione – si legge in una nota della diocesi – è composta dal vicario generale, mons. Lodovico Furian, dal direttore dell’Ufficio missionario, mons. Arrigo Grendele e dal direttore dell’Ufficio di pastorale, mons. Flavio Grendele. Il Camerun è uno dei Paesi più poveri dell’Africa Occidentale, con una popolazione di circa 15 milioni di abitanti che stenta a trovare il minimo necessario per la sussistenza, e di cui i cattolici costituiscono il 20%. Dal 1987, i preti vicentini impegnati nell’evangelizzazione e nella promozione umana in Camerun sono stati complessivamente 14; al loro lavoro si è affiancato nel tempo il servizio prezioso di volontari laici, giovani e coppie di sposi e delle suore della Divina Volontà. Attualmente le missioni in Camerun sono due: quella di Tchere dove operano don Damiano Meda e don Giampaolo Marta e quella Loulou con don Maurizio Bolzon e don Leopoldo Rossi. Nonostante il calo di vocazioni, la diocesi di Vicenza ha voluto mantenere questa presenza in terra africana. ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy