DIOCESI: DON MOMIGLI (FIRENZE), DA GENNAIO "PERCORSI DI FORMAZIONE" SUL LAVORO” “

"Cultura del lavoro" e "lettura del territorio": queste le due piste per la formazione di giovani e adulti su cui si vuole impegnare la pastorale sociale fiorentina. A dichiararlo al Sir, oggi pomeriggio a Firenze (a margine della presentazione della banca dati promossa dall’Ucid locale contenente offerte di lavoro internazionali per le piccole e medie imprese toscane), è don Giovanni Momigli, direttore dell’Ufficio di pastorale sociale e del lavoro dell’arcidiocesi di Firenze. "Come diocesi – spiega – stiamo predisponendo dei percorsi di formazione su questi temi rivolti a tutti, in particolar modo ai giovani, che partiranno nella seconda metà di gennaio prossimo". Da una parte trasmettere, quindi, una "cultura del lavoro", perché oggi "il lavoro è visto in maniera strumentale, solo come fonte di reddito. Questo, però, non favorisce la crescita della persona, né la capacità d’intrapresa". Dall’altra parte, prosegue il sacerdote, "la lettura del territorio e dei suoi bisogni, che condurremo in collaborazione con Infocamere, perché è da qui che nascono le nuove idee imprenditoriali". Il percorso, conclude don Momigli, avrà un carattere "sperimentale" e vuole favorire una lettura dei fenomeni legati all’occupazione "anche con uno sguardo che vada al di là dei nostri confini".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy