BENEDETTO XVI: AI NUOVI CARDINALI, "APPELLO PRESSANTE" PER PACE IN MEDIO ORIENTE (2)” “” “

Riferendosi a "i sentimenti e le emozioni" vissute ieri e l’altro ieri, il Papa li ha definiti "momenti di intensa preghiera e di profonda comunione, vissuti nella consapevolezza di un evento che riguarda la Chiesa universale, chiamata ad essere segno di speranza per tutti i popoli". "Il vostro ministero – ha detto Benedetto XVI ai nuovi porporati, ricordando che il collegio cardinalizio è chiamato ‘a condividere in maniera speciale la sollecitudine del Papa per la Chiesa universale’ – si arricchisce di un nuovo impegno nel sostenere il successore di Pietro, nel suo universale servizio alla Chiesa. Mentre rinnovo a ciascuno di voi il mio augurio più cordiale, confido nel sostegno della vostra preghiera e nel vostro prezioso aiuto". "Proseguite fiduciosi e forti nella vostra missione spirituale e apostolica, mantenendo fisso lo sguardo su Cristo e rafforzando il vostro amore per la sua Chiesa", l’augurio finale del Papa, che ai sei cardinali ha indicato l’esempio di "amore" dei santi: essi, infatti, "sono la realizzazione più compiuta della Chiesa: l’hanno amata e, lasciandosi plasmare da Cristo, hanno speso totalmente la loro vita perché tutti gli uomini siano illuminati dalla luce di Cristo che splende sul volto della Chiesa".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy