FONDI PER L’EMILIA: BALZANI E LA VIA (PARLAMENTO UE), "RISPETTARE GLI IMPEGNI"” “” “

(Sir Europa – Bruxelles) – "L’Unione europea si fonda sulla solidarietà tra i Paesi. Non possiamo perdere un solo minuto per approvare gli aiuti all’Emilia subordinandoli a un accordo complessivo, così come vorrebbe il Consiglio". I due relatori generali del Parlamento europeo per i bilanci 2012 e 2013 sono eurodeputati italiani: nel primo caso di tratta di Francesca Balzani, del gruppo dei Socialisti e democratici; nel secondo di Giovanni La Via, esponente dei Popolari. Nel pieno delle trattative sui budget in corso a Bruxelles, firmano una nota congiunta nella quale chiedono che i fondi per il sisma (670 milioni) che la scorsa primavera ha investito l’Italia del nord siano subito stanziati, senza sottoporli ai giochi politici che riguardano i negoziati sui bilanci. Balzani e La Via spiegano che "si tratta di una questione di principio". "Venerdì scorso abbiamo chiuso l’incontro con il Consiglio", che rappresenta i governi dei 27 Stati aderenti, "con un preciso accordo: finanziare al più presto il fondo di solidarietà per il terremoto. Adesso ci aspettiamo che il Consiglio segua con correttezza questo impegno". I negoziati sul bilancio proseguono nella giornata odierna.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy