UE: BARROSO, "DOBBIAMO MOSTRARE AI CITTADINI CHE ABBIAMO A CUORE I LORO INTERESSI" (2)

(Strasburgo) – Il collegio dei commissari che Barroso ha presentato al Parlamento dovrebbe ottenere agevolmente la maggioranza dei voti in emiciclo, essendo sostenuto dai tre principali partiti: Popolari, Socialisti, Liberaldemocratici. Un voto favorevole dovrebbe poi giungere dai Conservatori, da alcuni deputati non iscritti e da altri parlamentari che si distaccano dalla disciplina di partito. Hanno annunciato voto contrario la Sinistra unitaria, i Verdi, una parte di non iscritti e di euroscettici. Nel suo intervento in aula, Barroso ha insistito su una partnership più stretta con l’Euroassemblea e una maggiore cooperazione con gli Stati. Sul versante economico ha sottolineato la "necessità di puntare sull’occupazione, su una crescita sostenibile fondata sulla conoscenza e la ricerca. Per queste ragioni stiamo definendo la Strategia Ue 2020", che dovrebbe prendere il posto della Strategia di Lisbona. "Abbiamo di fronte tante emergenze che attendono la nostra risposta – ha ribadito -, fra cui la carenza di posti di lavoro". Su altri due temi ha poi dedicato qualche rapida osservazione: lotta alla povertà e "approccio comune sulle migrazioni operando allo stesso tempo per la sicurezza e l’uguaglianza delle persone".

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy