VIOLENZE CONTRO CRISTIANI: PARLAMENTO EUROPEO, "TUTELARE TUTTE LE MINORANZE"

Il Parlamento europeo condanna vivamente "tutte le forme di violenza, discriminazione e intolleranza, basate sulla religione e sul credo, contro le persone religiose, gli apostati e i non credenti". In relazione ai recenti attacchi contro le minoranze cristiane in Egitto e in Malesia, chiede alle autorità egiziane e malesi "di garantire la sicurezza dei cristiani e delle altre minoranze religiose presenti sul loro territorio, nonché di adottare le misure necessarie per proteggere le chiese e i luoghi di culto". La risoluzione del Parlamento è stata sostenuta da tutti i gruppi politici e sottolinea come il diritto alla libertà di pensiero, di coscienza e di religione sia "un diritto umano fondamentale garantito dagli strumenti giuridici internazionali". Osservando che anche l’Europa "non è esente" da casi di questo tipo, il Parlamento chiede al Consiglio, alla Commissione e all’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza di prestare particolare attenzione alla situazione delle minoranze religiose, comprese le comunità cristiane, nel quadro delle relazioni e della cooperazione dell’Ue con i Paesi interessati. Invitando quindi tutte le autorità religiose “a promuovere la tolleranza e ad adottare iniziative contro l’odio e contro la radicalizzazione violenta ed estremista”. ” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy