TERREMOTO HAITI: LA SOLIDARIETÀ DELLE DIOCESI DI COMO, UDINE E ALESSANDRIA” “” “

"Invito tutta la Chiesa di Como a pregare per queste popolazioni e a sostenere con senso di fraternità le operazioni di aiuto oggi nell’emergenza e domani nella ricostruzione". È quanto ha dichiarato mons. Diego Coletti, vescovo di Como, annunciando l’adesione di tutte le parrocchie della diocesi alla raccolta fondi indetta dalla Cei per le popolazioni colpite dal terremoto. "Quanto sta avvenendo in queste ore – prosegue il vescovo – esorta tutti, come cristiani, a impegnarci per i più poveri, perché la fame e la mancanza di beni, ad Haiti, erano già una realtà ben prima del terremoto. Il miglioramento delle condizioni di vita, il rispetto della dignità di ogni uomo, le opportunità di sviluppo dovrebbero starci a cuore non solo nel momento dell’emergenza". A Udine, il vescovo Andrea Bruno Mazzocato ha chiesto a tutti i fedeli di unirsi nella preghiera. "Alleniamoci ad uscire da noi stessi e ad aprire i nostri sguardi verso orizzonti più ampi", ha dichiarato, appellandosi alla generosità dei friulani: la somma raccolta dalla Caritas udinese servirà ad attivare progetti per andare incontro ai bisogni della popolazione espressi dalla diocesi di Port-au-Prince dove opera la missionaria friulana suor Anna D’Angela. Solidarietà anche dalla Caritas di Alessandria, "mobilitata – si legge sul settimanale diocesano La Voce Alessandrina – per dare un aiuto alle popolazioni colpite".” “

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Archivio

Informativa sulla Privacy